IAM Design Test Area

I nostri prodotti sono da sempre progettati e realizzati per offrire il massimo livello qualitativo e di sicurezza perché vogliamo essere certi che siano all’altezza della funzione che andranno a svolgere.

Per verificare la rispondenza agli specifici requisiti funzionali e prestazionali, effettuiamo nella nostra Test Area un insieme di prove, misurazioni, accertamenti ed ispezioni. I nostri prodotti sono anche testati qualitativamente prima, durante e dopo la produzione da personale esperto e specializzato. Da ormai 15 anni ci affidiamo a più enti di certificazione che sottopongono i nostri prodotti a diverse prove atte a determinare, in modo oggettivo, le loro prestazioni.

La qualità progettuale e produttiva degli elementi IAM Design ci ha permesso di ottenere certificazioni secondo le normative attualmente vigenti in molti paesi europei e di garantire così la scelta della nostra clientela.

 
 
 

Offriamo il servizio di collaudo ad hoc

 

IAM Design ha realizzato nei propri stabilimenti un’area appositamente dedicata ai test dei vari sistemi al fine collaudare rigorosamente tutta la produzione. Di seguito, alcune delle prove che si effettuano regolarmente.

 

RESISTENZA ALLA SOLLECITAZIONE ORIZZONTALE

Questo test viene eseguito come indicato dalla normativa (UNI EN 1991-1-2, UNI 10806:1999, D.M. 14/01/08) che definisce un metodo di prova per determinare la resistenza meccanica ai carichi statici distribuiti di ringhiere, balaustre o parapetti di qualunque materiale. Abbiamo applicato precise spinte orizzontali all’altezza del corrimano per un determinato tempo. In questo modo abbiamo individuato con esattezza il carico di rottura di ogni prodotto.

RESISTENZA ALLA TRAZIONE

Questo test viene eseguito come indicato dalle normative: UNI 10808:1999 che definisce un metodo di prova per determinare la resistenza meccanica ai carichi statici concentrati sui pannelli di ringhiere, balaustre o parapetti di qualunque materiale. UNI 10809:1999 che stabilisce le caratteristiche dimensionali e le prestazioni meccaniche di ringhiere, balaustre o parapetti prefabbricati, in funzione della loro destinazione d’uso e dell’ambiente di installazione.

 

RESISTENZA A LL’IMPATTO

Questo test viene eseguito come indicato dalle normative, facendo impattare un corpo in movimento con un vetro supportato dai profili Glass U, colpendolo nel punto più critico della sua struttura. Il pendolo realizzato con un peso di 50 kg, misura una lunghezza di 1,5 m e percorre 30° dal momento del rilascio al momento dell’impatto con il vetro: UNI EN 12600:2004 che specifica un metodo per la prova di impatto con pendolo di singole lastre di vetro piano per uso in edilizia. UNI 1087:1999 che definisce un metodo di prova per determinare la resistenza meccanica ai carichi dinamici di ringhiere, balaustre o parapetti di qualunque materiale.

RESISTENZA ALLA CORROSIONE

Questo test viene eseguito come indicato dalla normativa UNI EN ISO 9227:2012 che specifica l’apparecchiatura, i reagenti e il procedimento da seguire per effettuare le prove di nebbia salina neutra (NSS), di nebbia salinaacetica (AASS) e di nebbia cupro salina acetica (CASS), al fine di valutare la resistenza alla corrosione di materiali metallici, con o senza protezione anticorrosiva permanente o temporanea. I prodotti sono inseriti in una camera che nebulizza una soluzione di sale NaCl al 5% con pH compreso fra 6,5 e 7,2 ad una temperatura costante di +35 °C. Durata della prova: 120 ore.